Book Now

Coming Soon

Work in Progress

Il San Corrado di Noto

Modica

Modica

Destinazioni in Sicilia

Essenza di Sicilia e pura meraviglia, Modica e le sue mille attrazioni e cose da vedere.

Nota per le sue origini antichissime, risalenti al neolitico, Modica è chiamata da alcuni città delle cento chiese, tra le moltissime cose da vedere, e per il suo cioccolato. Ad appena trenta minuti di macchina da il San Corrado di Noto resort, una perla del Mediterraneo, capace di narrare l’evoluzione dell’uomo, dalle grotte alla civiltà dei fenici, dalle catastrofiche peripezie fino all’odierno maestoso volto barocco.

Il nome di Modica potrebbe derivare dal fenicio Mùtika (dimora), oppure dal siculo Mùrika (roccia nuda), denominazione che si collegherebbe alle più di 700 grotte che caratterizzavano l’impianto urbano originale, in parte ad oggi inglobate in edifici più moderni. Modica si sviluppa su di un esteso altipiano ed era un passato attraversata da due fiumi, proprio per questo era caratterizzata in antichità da 17 ponti, che la rendevano simile a una Venezia del sud.

Il San Corrado di Noto
Il San Corrado di Noto
Modica Gallery Sfoglia la Galleria Il San Corrado di Noto Il San Corrado di Noto

Tra le cose da vedere a Modica ci sono sicuramente la Chiesa di Santa Maria di Betlem, che custodisce un antico presepe in terracotta, realizzato dalle maestranze di Caltagirone, la Chiesa di San Pietro, che rivaleggia per imponenza e maestosità con la basilica più famosa, quella dedicata a San Giorgio, che giganteggia con un ampio prospetto barocco e una monumentale scalinata. Il suo interno vi rapirà in un viaggio mistico ed extrasensoriale grazie ai pregevolissimi stucchi bianchi e dorati che si incontrano con numerose opere d’arte. Non è un caso che in un luogo così poetico sia nato Salvatore Quasimodo, esponente di rilievo dell’ermetismo, la cui casa natale si trova immersa nel dedalo di strade cittadine.

Un ottimo motivo per esplorare Modica è la sua cioccolata, che viene lavorata seguendo una ricetta antica, che si dice derivi direttamente dagli Aztechi e che sarebbe giunta in terra italiana grazie alla dominazione spagnola.

Nei dintorni di Modica, scendendo verso il mare, si può passeggiare costeggiando una infinità di magnifici ed evocativi muretti a secco, che mostrano le divisioni realizzate nel 1500, quando l’intera contea venne suddivisa in tanti piccoli lotti e proprietari. Un autentico brindisi alla poesia, un invito alla riflessione sull’uomo quasi trascendentale, una immersione completa tra relax e cultura, storia e sogno. Tutto questo è Modica.

Il resort sarà a vostra disposizione per segnalarvi visite guidate, per organizzare transfer, per noleggiare un qualsiasi mezzo o per consigli su cosa vedere e visitare, saremo pronti ad aggiungere un po’ di magia e passione tra i vostri ricordi.